Progetto – Recovery.Net

IL PROGETTO: “Recovery.Net”

 

«L’ESSENZA EMOTIVA DEL PERCORSO DI RECOVERY È LA SPERANZA: SENZA DI QUESTA GUARIRE È IMPROBABILE.
NOI TUTTI ABBIAMO IL DOVERE DI CONDIVIDERE UN MESSAGGIO DI ASPETTATIVE POSITIVE RISPETTO ALLA GUARIGIONE.»
Scottish Recovery Network

 

IL BENESSERE DELLE PERSONE NON ESISTE SE NON NELLE RELAZIONI CON CHI CONDIVIDIAMO SENTIMENTI, PENSIERI, ATTIVITÀ, PROGETTI.

Partendo da questo presupposto possiamo parlare di Recovery anche a partire da cose di riconosciuta importanza quali le cinque vie del benessere
Costruire legami – mantenersi attivi – essere curiosi – continuare ad imparare – essere aperti alla generosità.

Ed è in questa direzione che è nato il progetto Recovery.Net – Laboratori per una psichiatria di comunità che raccoglie nel suo partenariato realtà del territorio bresciano e mantovano ed è cofinanziato da fondazione Cariplo all’interno dei percorsi di Welfare in Azione.

Il progetto prevede la sperimentazione di percorsi individuali per persone con disturbi psichici e di pratiche innovative che, attraverso il coinvolgimento attivo di tutte le parti interessate, possano contribuire ad una comunità locale per la salute mentale e al cambio di prospettiva che potrebbe rivelarsi carta vincente anche nell’abbattimento dei muri creati dallo stigma e dalla erronea percezione culturale che c’è della psichiatria.
L’Associazione Il Chiaro del Bosco partecipa al progetto promuovendo il Concorso letterario “Il confine: tra muri, siepi e ponti” e i laboratori di scrittura emotiva.
Per maggiori informazioni sulle iniziative:

CONCORSO LETTERARIO

LABORATORI DI SCRITTURA EMOTIVA

I PARTNER: “Recovery.Net”

Documenti allegati

Seguici

YouTube
Menu